wolverine
Portfolio slider image
Portfolio slider image
Portfolio slider image

Funzionalità o design?

Eventi  /  25 giugno 2018

L’occasione della presentazione di un nuovo prodotto di un brand internazionale come Jacuzzi® permette un confronto fertile fra gli artefici della sua realizzazione. Così è stato durante le giornate di presentazione della linea Swimlife™ e della spa Virtus™, che si sono svolte nel corso del Fuorisalone 2018 a Milano.

Le interviste hanno visto come protagonisti Jasmina Kaluderovic e Antonio Condini dello studio Kaluderovic & Condini, designer della vasca Skyline™, il designer Alberto Tonini, Erica Moir, Product Development di Jacuzzi® Usa, e Dodo Arslan, designer della spa Virtus. Abbiamo posto loro un dilemma che ogni designer si pone prima di realizzare un’opera:

Nel design cosa conta di più, la funzionalità o la forma?

Jasmina Kaluderovic e Antonio Condini, che il design lo insegnano oltre che crearlo, spiegano che uno dei punti fondamentali che mettono sempre in luce con i loro studenti è proprio quello relativo alla praticità funzionale di un oggetto. Oltre a rappresentare un esempio di design estetico originale e innovativo, infatti, ogni prodotto deve anche essere uno strumento che garantisca la migliore esperienza di utilizzo. Quindi un equilibrio costante fra funzionalità ed estetica è sempre auspicabile.

Antonio Tonini parla di “funzionalità emozionale”, che ritiene diversa dalla funzionalità in senso stretto, ma che si può integrare in modo vantaggioso con il concetto di praticità d’uso. Ciò che fa sì che un prodotto di design risulti compiuto è la coerenza dell’approccio che viene adottato nella sua progettazione e nelle valutazioni adottate lungo il processo che porta alla sua realizzazione. Per Tonini esistono vari livelli di funzione che si intrecciano ogni volta in modo differente, e che hanno a che vedere con la peculiarità dei singoli prodotti.

Anche Erica Moir ritiene che design e funzionalità debbano unirsi in un mix ottimale, per arrivare a concepire un oggetto che sia elegante esteticamente, ma che al tempo stesso risponda alle caratteristiche concrete che la sua destinazione d’uso richiede.

Dodo Arslan è un convinto sostenitore della funzionalità, che non può essere mai mancare in un prodotto di design: questo non significa però trascurare la qualità della forma estetica, che deve essere curata in modo adeguato, ma senza che diventi uno stilema sterile.

ARTICOLI CORRELATI

Jacuzzi Magazine utilizza i cookie per offrirti una migliore esperienza di navigazione.