wolverine
thumbnail

4 tipi di massaggio e i loro benefici

Wellness  /  26 settembre 2017

Il massaggio è una tecnica terapeutica conosciuta fin dai tempi antichi, che ha come obiettivo principale il ripristino del benessere dell’organismo. Tramite una serie di pressioni, movimenti e vibrazioni esercitate su determinate parti del corpo, il massaggio può dare sollievo a disturbi come contratture e stiramenti, può favorire la tonificazione e la distensione muscolare, attivare e migliorare la circolazione sanguigna e linfatica, e agire sul sistema nervoso con un effetto antistress. Inoltre, il massaggio ha anche un scopo estetico, perché può migliorare gli inestetismi cutanei e sottocutanei.

#1 Il massaggio manuale tradizionale

Il massaggio classico prevede generalmente l’utilizzo delle mani di un operatore professionale che, con olii, creme, unguenti o altri prodotti specifici, esegue delle manovre mirate per lenire le parti del corpo interessate, o semplicemente per favorire il benessere e il rilassamento. Tra le tecniche più conosciute di massaggio manuale ci sono lo Shiatzu e la riflessologia.

#2 Stone Therapy: il massaggio con le pietre calde

Il massaggio però può essere eseguito anche con altri mezzi e strumenti. Uno dei trattamenti dalle origini più antiche è la Stone Therapy, che prevede l’utilizzo di pietre lisce e riscaldate da appoggiare direttamente sul corpo: il calore trasmesso dalle pietre determina la distensione dei muscoli, migliora la circolazione e rilassa il sistema nervoso.

#3 La coppettazione: la terapia “sottovuoto”

Un altro tipo di massaggio non convenzionale è la “coppettazione”: delle coppette, generalmente in vetro, vengono applicate sul corpo e aderiscono alla pelle creando un effetto ventosa. Inizialmente impiegato per il trattamento di dolori post-traumatici, sempre più persone ricorrono a questo genere di massaggio anche per ridurre i gonfiori dovuti al ristagno dei liquidi.

#4 L’idromassaggio: il massaggio dell’acqua

Un massaggio efficace per il rilassamento totale è l’idromassaggio, perché prevede l’immersione del corpo in acqua calda, favorendo subito una sensazione di benessere generale. Getti di aria e acqua, con pressioni e inclinazioni diverse, agiscono sulle zone doloranti e donano immediato sollievo. Inoltre non è necessario l’intervento di un operatore, ma si può godere dei benefici dell’idromassaggio comodamente a casa propria.

ARTICOLI CORRELATI

Jacuzzi Magazine utilizza i cookie per offrirti una migliore esperienza di navigazione.